Isolamento Termico. Ambienti sotto terrazze di copertura.

La copertura o il terrazzo di copertura vanno considerati come degli elementi attraverso i quali passa energia da un ambiente interno ad uno esterno e viceversa. Isolare significa rendere meno facile, e purtroppo non eliminare, questo passaggio di energia. Esistono, a tale scopo, tecniche e materiali che, se ben scelti, permettono di ridurre notevolmente il passaggio di energia e risaprmiare soldi. Ancora per tutto il 2017, queste spese sono detraibili al 65%. La scelta va eseguita in funzione della tipologia di copertura, esposizione al sole, possibilità di intervento ed altro da valutare caso per caso.

Tipologia di copertura: se la copertura è un terrazzo calpestabile di proprietà l'intervento può essere eseguito senza problemi procedento o alla rimozione del pavimento e del massetto da sostituire col pacchetto isolante oppure, ove possibile, installare il pacchetto isolante sopra il pavimento evitando spese di rimozioni e smaltimenti vari. Se il terrazzo non è di proprietà l'intervento dovrà essere eseguito dal di sotto, predisponendo, ove possibile, un controsoffitto con isolante al suo interno oppure un controsoffitto con lamina d'aria e areazione forzata ovvero con dei piccoli aspiratori e dei fori sul muro è possibile estrarre l'aria calda all'interno del controsoffitto e ridurre il passaggio di calore. Se la copertura è quella classica con le tegole, esistono due modi per eseguire l'isolamento. Uno è lo stesso di quello adoperato per le coperture a terrazzo ovvero posare il pacchetto isolante sotto le tegole l'altro invece prevede la realizzazione di un'intercapedine areata sul tetto. Quest'ultima permette un maggior isolamento in quanto crea dei movimenti di aria all'interno del pacchetto isolante che asporta continuamente il calore.

Esposizione al sole: E' logico che più la copertura è esposta al sole più l'ambiente sarà caldo d'estate ed ottimale d'inverno. Sè la copertura non è esposta al sole, si avrà il problema inverso ovvero dispersioni termiche nei periodi invernali con riduzione delle temperature interne. Come intervenire? Maggior calore sulla terrazza significa maggiore radiazioni termiche sul solaio e quindi maggiore velocità di riscaldamento. In questo caso è vero che bisogna scegliere il pacchetto che abbia un indice di isolamento elevato ma non solo. Scegliere pavimenti poco assorbenti evitando colori scuri e materiali termicamente assorbenti permetterebbe di ridurre il passaggio di radiazioni termiche verso l'isolante. Creare, dove possibili, elementi che possano fare ombra ridurrebbe ancor di più l'incidenza delle radiazioni sul solaio.

Diverse sono le soluzioni e i materiali che possono essere impiegati ma devono essere progettate caso per caso.